Se sei interessato leggi il volantino in allegato e compila il modulo, ti contatteremo!

Il percorso formativo risponde a esigenze occupazionali e formative che con la crisi attuale hanno colpito anche nella nostra regione fasce deboli. Nell’ambito strategico della filosofia della formazione continua, life-long learning, all’acquisizione di competenze ed abilità fortemente specializzate, fa da contraltare una adeguata formazione trasversale essenzialmente mirata alla conoscenza di altre lingue straniere e dei fondamenti dell’informatica. Si tratta di competenze strategiche utili a rendere gli individui in grado di operare e discriminare le informazioni e le proposte formative per il proprio settore di attività, l’adeguamento e l’avanzamento professionale.L’inglese è utilizzato anche inconsciamente anche da chi l’inglese non lo conosce. Anglicismi continui e concetti espressi in lingua inglese sono ormai comunemente utilizzati. Inoltre il turismo da un lato e l’internazionalizzazione d’imprese dall’altro fanno sì che anche un lavoratore addetto a funzioni non attinenti direttamente con l’estero (commerciale p.es), debba conoscere, anche in maniera elementare, l’inglese.

Il presente corso permetterà a coloro che non hanno mai approcciato la conoscenza della lingua inglese di acquisire le competenze di base per poter leggere e parlare un inglese semplice sostenendo una semplice (non tecnica) conversazione in lingua inglese su tematiche convenzionali e quotidiane.

TOTALE ORE: 64

Il percorso formativo risponde a esigenze occupazionali e formative che con la crisi attuale hanno colpito anche nella nostra regione fasce deboli. Nell’ambito strategico della filosofia della formazione continua, life-long learning, all’acquisizione di competenze ed abilità fortemente specializzate, fa da contraltare una adeguata formazione trasversale essenzialmente mirata alla conoscenza di altre lingue straniere e dei fondamenti dell’informatica. Si tratta di competenze strategiche utili a rendere gli individui in grado di operare e discriminare le informazioni e le proposte formative per il proprio settore di attività, l’adeguamento e l’avanzamento professionale. Un buon inglese permetterà agli allievi di potersi vendere sul mercato del lavoro anche per ambiti più tecnici legati al contatto con l’estero (internazionalizzazione) o anche a lavorare direttamente all’estero.

Il presente corso permetterà a coloro che hanno una conoscenza elementare della lingua inglese di acquisire le competenze per poter leggere e parlare un inglese articolato sostenendo una conversazione anche tecnica in lingua inglese.

TOTALE ORE: 52

L’accresciuta complessità di gestione dei clienti e l’intensa pressione concorrenziale dei mercati attuali impongono un radicale ripensamento delle logiche che hanno finora guidato l’attività di vendita. La vendita non si configura più solo come il momento conclusivo di un processo di persuasione nel quale la creatività e il carisma del singolo sono le principali e, a volte, le uniche armi per ottenere l’ordine. La vendita diventa infatti un momento intermedio, a volte iniziale, della gestione del rapporto con il cliente nel medio-lungo periodo. Il corso proposto mira ad approfondire le modalità relative al processo di vendita, evidenziandone gli elementi innovativi e favorendo il confronto con le esperienze professionali dei partecipanti. Il percorso permetterà agli allievi di potersi spendere soprattutto nel mercato del settore commercio e nell’ambito commerciale delle imprese.

Il corso, aperto a tutti, fornisce competenze utili a gestire in maniera efficace un processo di vendita riuscendo ad individuare correttamente le necessità dei clienti e valutare il servizio/prodotto da offrire loro che li soddisfi. Offre competenze pratiche che possano migliorare il risultato e l’efficienza n ambito commerciale sia esso di prodotto (al dettaglio) che di servizi.

TOTALE ORE: 32

In linea con gli interventi di politica attiva e sostegno al reddito, si inserisce la necessità di offrire strumenti sempre più pratici e concreti a quanti, vogliono re-investire su di se e sulle proprie potenzialità. L’aggiornamento sulle tecniche comunicative e il confronto con gli altri, aiutano la gestione delle relazioni interpersonali, con ricadute positive sulle competenze, capacità di problem solving e di intervento nelle situazioni critiche. Essere flessibili, oggi, significa essere consapevoli dei propri limiti/punti di forza, per stare al “passo con i tempi” ed essere competitivi ed efficienti. In conclusione, una conoscenza approfondita dei cambiamenti inerenti il mercato del lavoro, delle tecniche comunicative, e delle tecniche di risoluzione dei problemi, aiuta a proporsi in modo costruttivo e reattivo, in antitesi ad una crisi economica che vede la passività sinonimo di incapacità nel ri-mettersi in gioco. Il sapersi proporre ad un mercato lavorativo in continua evoluzione appartiene ad una generazione che vuole essere “in prima linea”, utilizzando gli strumenti comunicativi adeguati al contesto e alla modalità relazionale.

Il corso, aperto a tutti, fornisce competenze utili a gestire in maniera efficace le relazioni attraverso l’utilizzo delle tecniche comunicative e di problem solving, con effetti diretti sull’autoefficacia. Si parte dalle base, ovvero dalle tecniche di comunicazione, “vecchie e nuove”, utili in qualsiasi contesto ed in qualsiasi area personale/professionale. Una volta apprese tali tecniche il secondo passo è quello di diventare consapevoli di sè, sui punti di forza e di debolezza, per stimolare le proprie risorse interiori, e scoprire le potenzialità, di cui tutti siamo portatori. La consapevolezza delle proprie competenze aiuta nel proporsi in modo efficace ad un mondo lavorativo sempre più esigente ed in cambiamento. L’ultima UC ci consente di completare il percorso attraverso le diverse tecniche di problem solving e al pensiero laterale, per affrontare i problemi in modo creativo ed alternativo.

TOTALE ORE: 64

Il progetto vuole rispondere all’esigenza dei lavoratori di acquisire competenze specifiche per ricoprire ruoli lavorativi mirati come quello della produzione di pasta all’uovo e della produzione di pizza. Si cerca insomma di fornire una possibilità di riqualificazione per persone senza titoli di studio e quindi con meno chance di riposizionamento lavorativo.

Il corso, aperto a tutti, fornisce competenze utili ad acquisire una preparazione riguardo tutti i fattori che concorrono alla riuscita di un piatto: dalla gestione degli strumenti di lavoro al riconoscimento e al reperimento delle materie prime che fanno la differenza in un piatto e specificatamente per la preparazione della pizza.

TOTALE ORE: 64

Il progetto vuole rispondere all’esigenza dei lavoratori di acquisire competenze specifiche per ricoprire ruoli lavorativi mirati come quello della produzione di pasta all’uovo e della produzione di pizza. Si cerca insomma di fornire una possibilità di riqualificazione per persone senza titoli di studio e quindi con meno chance di riposizionamento lavorativo.

Il corso, aperto a tutti, fornisce competenze utili ad acquisire una preparazione riguardo tutti i fattori che concorrono alla riuscita di un piatto: dalla gestione degli strumenti di lavoro al riconoscimento e al reperimento delle materie prime che fanno la differenza in un piatto e per la preparazione della pasta all'uovo e le principali tipologie di formati di pasta utilizzati tradizionalmente.

TOTALE ORE: 64

La saldatura è un processo complesso e specialistico che compare IN svariati settori e richiede abilità e preparazione tecnica. In seguito all’entrata in vigore delle nuove norme tecniche per la costruzione (DM 14/01/2008), ad esempio, si è reso necessario conseguire conoscenze specifiche per affrontare le problematiche di esecuzione e controllo del processo di fabbricazione mediante saldatura nelle fabbricazione di carpenteria. Oltre al settore costruzioni, i processi di saldatura coinvolgono i tecnici e gli addetti alla distribuzione di acqua, gas e altri fluidi in pressione. Il corso intende fornire competenze tecnico-professionali specifiche sui procedimenti di saldatura nel rispetto della norma UNI EN 287/1 e verranno trattate le nozioni di base su diversi processi di saldatura e corrispondente normativa vigente: UNI ENI ISO 287 saldatura a Elettrodo e Tig; UNI ENI ISO 9606-3 saldatura a Filo su alluminio e leghe di alluminio; UNI ENI ISO 13133 saldatura a cannello per brasatori.Il “Patentino di Saldatore” dovrà invece essere erogato da un Ente Certificatore esterno accreditato.

Il corso, aperto a tutti, fornisce competenze utili per poter saldare vari tipi di metalli rispetto all’ambito professionale in cui gli allievi potranno trovarsi. Inoltre il corso prepara l’allievo all’esame per l’acquisizione del patentino da saldatore qualora lo volesse prendere una volta occupato.

TOTALE ORE: 44

Newsletter

ANCONA

FORMART MARCHE
VIA TOTTI 4 - 60131
TEL. 071/2905431

FANO

FORMART MARCHE
VIA TOGLIATTI 60
TEL. 0721/862510

P.S.ELPIDIO

FORMART MARCHE
VIA BELVEDERE 20
TEL. 389/8727711

ASCOLI

FORMART MARCHE
V. INDIPENDENZA 42
TEL. 0736/347424

PESARO

FORMART MARCHE
VIA MAMELI 90
TEL. 0721/426124

MONDOLFO

FORMART MARCHE
VIA ILLICA 1 MAROTTA
TEL. 0721/962921

MACERATA

FORMART MARCHE
VIA ZINCONE, 20
TEL. 327/6347963

S.B.TRONTO

FORMART MARCHE
VIA N. SAURO 162
TEL. 0735/658948

UTILITY