CORSO PER L’ABILITAZIONE ALLA PROFESSIONE AUTOTRASPORTO MERCI C/T

Corso di formazione per il conseguimento dell’idoneità professionale all’esercizio dell’attività di trasporto su strada di merci per conto terzi nel settore dei trasporti in ambito nazionale ed internazionale con automezzi di capacità di carico superiore ai 35 quintali.

Il corso è propedeutico alla preparazione ed al superamento di un esame finale le cui date sono stabilite dalla Commissione Provinciale.
L’attestato di frequenza al corso ha una validità di tre anni dal rilascio.

I nostri corsi si svolgono solitamente tutti i lunedì sera dalle 19:00 alle 22:00 ed il sabato mattina dalle 09.00 alle 13:00.

La prossima edizione dell’anno 2024 inizierà a maggio/giugno e il termine del corso dipenderà dalle date di esame che la Provincia intenderà definire.

Il corso è aperto sia ai Diplomati che a coloro che hanno la sola Scuola dell’Obbligo, con titolo di Studio conseguito in Italia.

Invece, per tutti coloro che hanno ottenuto un titolo di studio all’estero presso uno Stato facente parte dei 27 Stati Europei, sarà possibile iscriversi al corso solo se in possesso della Dichiarazione di Valore.

Diversamente, al momento della presentazione della domanda di esame, la Commissione non ammetterà il partecipante all’esame perché non in possesso della documentazione richiesta.
Il partecipante al corso deve avere questa Dichiarazione di Valore al momento dell’iscrizione al corso.

La ”Dichiarazione di Valore” è un documento che attesta il valore di un titolo di studio conseguito in un sistema di istruzione diverso da quello italiano. E’ redatta in lingua italiana e rilasciata dalle Rappresentanze Diplomatiche italiane all’estero (Ambasciate/Consolati) ”competenti per zona”, vale a dire le più vicine alla città in cui si trova l’istituzione che ha rilasciato il titolo straniero. Se il Paese in cui è stato rilasciato il titolo ha firmato la Convenzione dell’Aja (5 ottobre 1961), sul titolo bisognerà apporre la cosiddetta ”Postilla dell’Aja” prima di richiedere la Dichiarazione di Valore. I Titoli di studio o professionali conseguiti all’estero non sono automaticamente riconosciuti in Italia, vale a dire che non hanno alcun valore legale. Pertanto, la Dichiarazione di Valore ha l’unico scopo di descrivere il valore acquisito dal Titolo di studio nel Paese di origine e, ai fini del riconoscimento o dell’equipollenza dei titoli o affinché si intenda spendere i titoli nei rapporti con le pubbliche Amministrazioni o per l’esercizio di professioni regolamentate (quali ad esempio il Trasporto merci c/t), essa deve essere presentata alle competenti Autorità italiane.

E’ obbligatorio frequentare il corso da parte di tutti coloro che hanno assolto all’obbligo scolastico e per coloro che hanno ottenuto il titolo di Studio all’estero, in quanto i titoli di studio conseguiti all’estero sono considerati equipollenti alla nostra Scuola dell’Obbligo, anche se si è in possesso di un Diploma di Scuola Media Superiore e di Laurea.

Per assolvimento dell’obbligo scolastico si intende la frequenza di almeno dieci anni di scolarità, ai sensi del D.M. 139/2007, a decorrere dall’anno scolastico 2007/2008 per coloro che hanno conseguito il titolo di studio conclusivo del primo ciclo dall’anno scolastico 2006/2007 oppure otto anni di scolarità per i candidati che hanno assolto l’obbligo scolastico secondo la normativa previgente.

I Diplomati e Laureati con titolo conseguito in Italia, non hanno obbligo di frequenza ma possono ugualmente partecipare al corso (anzi è fortemente consigliato), per potersi preparare all’esame finale.

Per iscriverti compila il form qui sotto o contattaci!

Per ulteriori informazioni:
Tel:  072 1426141
E-mail:
pesaro@formartmarche.it – ANNA MARIA

modulo

"*" indica i campi obbligatori

Nome*
Cognome*
Questo campo serve per la convalida e dovrebbe essere lasciato inalterato.